Fire Safety Engineering (FSE)

L’approccio ingegneristico all’incendio

La progettazione antincendio eseguita mediante l’approccio ingegneristico (D.M. 09/05/2007) prevede la necessità di elaborare un documento contenente il programma per l’attuazione del sistema di gestione della sicurezza antincendio (SGSA), tenuto conto che le scelte e le ipotesi poste a base del progetto costituiscono vincoli e limitazioni imprescindibili per l’esercizio dell’attività.

Il criterio di progettazione antincendio proposto prevede la valutazione del livello del “rischio di incendio effettuata da un punto di vista “quantitativo”, volto quindi a dimostrare la correttezza delle scelte progettuali operate attraverso modelli di calcolo, che consentono di verificare lo sviluppo dell’incendio e le sue possibili conseguenze.

L’approccio ingegneristico antincendio (ovvero la Fire Safety Engineering – FSE), essendo di tipo prestazionale, può consentire di superare i limiti del normale approccio antincendio di tipo prescrittivo del D.M. 19/03/2015; in particolare questo si configura, per quanto riguarda la verifica di adeguatezza delle misure antincendio e la definizione delle misure compensative, ai fini della presentazione della SCIA e dell’ottenimento del certificato di prevenzione incendi.