Energia in Energia: i piccoli scienziati verso la finale!

La conferenza di questa mattina al Palazzo Comunale di Alessandria ha precisato il percorso che ha visto più di 850 studenti alessandrini delle Scuole Primarie e delle Scuole Secondarie di  primo grado coinvolti in un’appassionante “Gara di Scienze” intitolata “Produrre energia pulita per l’ambitente” che si è svolta nelle scorse settimane.

Promossa da 3i Engineering s.r.l. e Università del Piemonte Orientale — con la partecipazione di AMAG Reti idriche, dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e dell’Amministrazione Comunale di Alessandria — la gara si concluderà in due “sessioni” finali: rispettivamente l’11 e il 18 maggio prossimi presso la sede dell’Università del Piemonte Orientale, Viale T. Michel, 11 – Alessandria.

Presenti alla conferenza stampa per precisare le peculiarità del progetto e delle sue sue fasi finali con gli eventi dell’11 e 18 maggio sono stati l’Assessore comunale alle Politiche giovanili, Manifestazioni ed Eventi, Cherima Fteita, l’Assessore comunale ai Servizi educativi e scolastici, Silvia Straneo, la prof.ssa Monica Faggionato, in Rappresentanza del dr. Leonardo Filippone, Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale-Ambito territoriale di Alessandria, l’Amministratore Unico di AMAG Reti Idriche, Mauro Bressan, accompagnato dalla dr.ssa Valentina Longo, i Rappresentanti della 3i engineering — l’Amministratore Delegato Franco Daquarti, insieme al Presidente Norberto Repetto, all’A.D. allo Sviluppo Gianluca Gualco e al dr. Walter Russo — nonché i Rappresentanti del DISIT-Università del Piemonte Orientale: il Direttore prof. Leonardo Marchese e il  prof. Paolo Trivero.

Proprio a causa delle diverse categorie di partecipanti (Scienziati esordienti e Allievi Scienziati), dell’elevato numero di iscrizioni pervenute e delle misure di sicurezza da rispettare, è stato deciso di suddividere la gara su due giornate:

  • 11 maggio 2018: presentazione, esposizione e valutazione degli elaborati e modellini prodotti da tutte le classi delle Scuole Secondarie di I grado (Allievi Scienziati)
  • 18 maggio 2018: presentazione, esposizione e valutazione degli elaborati e modellini prodotti da tutte le classi delle Scuole Primarie (Scienziati esordienti)

Questa l’articolazione dettagliata del crono-programma delle due giornate di gara, a cui sono invitati non solo le classi partecipanti, ma anche tutti la cittadinanza interessata.

 

CRONOPROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ NELLE GIORNATE DELL’ 11 E 18 MAGGIO 2018

11 maggio 2018 – Scuole Secondarie di I grado (Allievi Scienziati)

  • dalle ore 14:00 alle ore 15:00 – Allestimento dello spazio dedicato a ciascuna classe con gli elaborati, poster, esperimenti o modellini prodotti (accesso consentito solo agli insegnati)
  • dalle ore 15:00 alle ore 17: 00 – Presentazione, esposizione e valutazione degli elaborati, poster, esperimenti o modellini prodotti da parte della commissione giudicatrice itinerante (accesso libero a tutti)

18 maggio 2018 – Scuole Primarie (Scienziati esordienti)

  • dalle ore 14:00 alle ore 15:00 – Allestimento dello spazio dedicato a ciascuna classe con gli elaborati, poster, esperimenti o modellini prodotti (accesso consentito solo agli insegnati)
  • dalle ore 15:00 alle ore 17: 00 – Presentazione, esposizione e valutazione degli elaborati, poster, esperimenti o modellini prodotti da parte della commissione giudicatrice itinerante (accesso libero a tutti)

 

La commissione giudicatrice itinerante, composta da 5 esperti (Docenti, Dirigenti, Divulgatori Scientifici, Ingegneri esperti di efficientamento energetico e Imprenditori), avrà il compito di valutare l’originalità dei progetti, la funzionalità, il suo contenuto scientifico, l’allestimento, l’impegno nella realizzazione e soprattutto la capacità dei partecipanti di fornire un’adeguata spiegazione del proprio progetto.

La competizione si concluderà al termine di ogni singola giornata, presso l’Università del Piemonte Orientale e dopo la visione di tutti i progetti esposti da parte della commissione, con la premiazione della classe prima classificata e con la consegna del premio didattico/scientifico donato dalla 3i engineering s.r.l.

L’Amministrazione Comunale di Alessandria predisporrà, per ciascun alunno delle classi aderenti, un attestato di partecipazione alla prima edizione (2017-2018) della Gara di Scienze: «Produrre energia pulita per l’ambiente».

 

Con l’occasione, il Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale mostrerà due importanti ricerche:

  • I tesori dell’Antartide: descrizione della geografia dell’Antartide, importanza della corrente circumpolare antartica, specie marine e loro adattamenti fisiologici alle basse temperature.
  • Progetto PRISMA: l’UPO  partecipa alla Prima Rete Italiana per la Sorveglianza di Meteore ed atmosfera attraverso l’installazione sul tetto dell’Università di speciali telecamere per l’osservazione di meteore brillanti, al fine di determinare le orbite degli oggetti che le provocano e delimitare le aree dell’eventuale caduta di frammenti per il recupero delle meteoriti”.

 

Il video del servizio di Radiogold e 7Gold a questo link:

https://youtu.be/l1HVQHcCRfs

 

Link esterni:

https://www.telealessandria.it/2018/05/08/la-gara-di-scienze-produrre-energia-pulita-per-lambiente/

https://radiogold.it/video/attualita/disit-finale-gara-piccoli-scienziati-energia-in-energia-135945/