Non technical skills, scopri i nostri corsi!Superare i limiti dell’approccio tecnico alla prevenzione dei rischi, promuo

Non-Technical Skills, scopri i nostri corsi!

Superare i limiti dell’approccio tecnico alla prevenzione dei rischi, promuovendo performance lavorative sicure ed efficaci

Analizzando le statistiche di settore, risulta evidente che la grande maggioranza degli incidenti sul luogo di lavoro si verificano a causa di comportamenti insicuri, piuttosto che per carenze dei dispositivi di sicurezza. E’necessario, quindi, per prevenire i rischi, non limitarsi agli aspetti puramente cognitivi e decisionali della questione, ma soffermarsi su processi quali la percezione del rischio, l'attribuzione di significato, la decisione e l'orientamento discrezionale della propria condotta sul luogo di lavoro, ponendo l'accento su quello che in letteratura viene definito “human factor” o fattore umano.

Un approccio innovativo alla prevenzione dei rischi e di conseguenza degli incidenti sul lavoro fa riferimento alla possibilità di formare i lavoratori relativamente alle competenze non tecniche, quelle competenze che vengono quotidianamente utilizzate e agite troppo spesso inconsapevolmente da ciascuno di noi, le così dette “Non-Technical Skills” (NTS). Sono queste, infatti, le vere competenze in grado di contribuire all'attivazione di performance maggiormente efficaci e sicure.

Il nostro corso nasce con l’obiettivo di fornire una formazione generale in materia di NTS, evidenziandone i risvolti positivi relativamente alla prevenzione dei rischi sul posto di lavoro e all'implementazione del “sistema sicurezza”. Autore del corso e formatore sarà Massimo Servadio, autore del libro Safety Leadership per EPC Editore e di diverse pubblicazioni su PuntoSicuro.

 

DESTINATARI

-              Imprenditori;

-              Responsabili e Addetti al Servizio Prevenzione;

-              Responsabili Risorse Umane;

-              Consulenti.

CONTENUTI

- L'importanza del “fattore umano” nell'approccio alla sicurezza: introduzione alle Non-Technical Skills;

- “Consapevolezza situazionale”: l'importanza di interpretare correttamente la situazione e le informazioni disponibili, anticipando gli stati futuri;

-  “Decision making”: dalla definizione del problema alla rivisitazione dei risultati delle proprie azioni, gestendo l'emotività;

-  “Comunicazione”: conoscere il processo comunicativo allo scopo di prevenire gli incidenti;

-  “Teamwork”, dal gruppo al team: scambiare informazioni e coordinarsi in modo ottimale;

- “Leadership”: adottare uno stile di leadership efficace;

- “Gestire dello stress” e “Affrontare la fatica”: identificare i sintomi, gli effetti e implementare le strategie di coping per giungere alla resilienza.

 Il corso ha durata 8 ore. 

A breve il calendario con le prossime date, chiamate o scrivete per qualsiasi informazione!

 Ricordiamo qui che la formazione dei lavoratori deve avvenire durante l'orario di lavoro degli stessi, ai sensi del D.Lgs.81/08, art.37, comma 12.

Tutti i nostri corsi sono finanziabili con fondi interprofessionali.

3i engineering è Organismo di formazione accreditato dalla Regione Piemonte (cert. n°1048/001) con Determinazione Dirigenziale n°25 del 01/02/2011 e in conformità al modello di accreditamento di cui alla D.G.R. n. 29-3181 del 19/06/2006, ai sensi del D.M. 25/05/2001, n. 16 e Centro di Formazione AIFOS (codice n.A1192).