FR12 Gestire e comunicare in situazione di emergenza torna all'elenco completo

Corso di formazione "Gestire e comunicare in situazione di emergenza".

Valevole come aggiornamento (per tutti i macrosettori ATECO - 2 ore):

  • quinquennale per RSPP/ASPP (ai sensi del D.Lgs.81/08 art. 32 c.6 );
  • quinquennale per Datore di Lavoro RSPP (ai sensi del D.Lgs.81/08 art. 34 c.3);
  • triennale per formatori su salute e sicurezza sul lavoro: 2 ore area tematica III (ai sensi del D.I. 06/03/2013);
  • quinquennale per Dirigenti (ai sensi del D.Lgs.81/08 art. 37 c.7 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011);
  • quinquennale per Preposti (ai sensi del D.Lgs.81/08 art. 37 c.7 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011);
  • quinquennale per Lavoratori (ai sensi del D.Lgs.81/08 art. 37 c.2 e Accordo Stato Regioni 21/12/2011).

Edizioni

edizione del 18/06/20 - data chiusura iscrizioni: 11/06/20

Location: Corso erogato in videoconferenza.

Quota partecipazione: € 50,00 + IVA (€ 61,00) - comprende il materiale didattico in formato elettronico. E’ prevista la riduzione del 10% in caso di iscrizione più di un partecipanti appartenente alla stessa Azienda/Ente.

Descrizione del Corso

Per “emergenza” si intende una situazione, un fatto, una circostanza, diversa da tutti gli avvenimenti che normalmente si presentano al lavoratore e quindi passibile di generare un rischio elevato. Diventa cruciale non farsi trovare impreparati: una gestione ottimale dell’emergenza non dipende soltanto da una conoscenza adeguata degli aspetti tecnici/normativi pensati per limitare i rischi presenti sul luogo di lavoro, ma è legata anche alla capacità di comunicare efficacemente e di gestire al meglio gli stati emotivi e che la situazione inaspettata e pericolosa possono suscitare. In questa direzione, diventano imprescindibili non-technical skills quali, ad esempio, la consapevolezza situazionale, il lavoro di gruppo e la gestione dello stress.

Destinatari del Corso

Imprenditori, Datori di Lavoro RSPP, Dirigenti per la Sicurezza, Preposti, Lavoratori, Responsabili e Addetti al Servizio Prevenzione, Responsabili Risorse Umane, Consulenti, Formatori su salute e sicurezza. La formazione dei lavoratori deve avvenire durante l’orario di lavoro degli stessi (D.lgs. 81/08, art. 37, comma 12). Selezione iniziale non prevista. E' carico del Datore di Lavoro di ciascuno dei partecipanti la verifica della comprensione linguistica degli stessi.

Obiettivi

Gli obiettivi principali del corso sono: presentare le problematiche connesse all’emergenza e fornire prassi utili alla comunicazione in tali contesti; approfondire i fattori psicologici, comportamentali ed emotivi intervenienti; porre l’accento sulle competenze non tecniche utili alla gestione dell’emergenza.

Programma

  • L’emergenza: definizioni e caratteristiche distintive
  • Concetti generali: Pericolo e Rischio
  • Aspetti psicologici ed emotivi: stress, ansia, paura, panico
  • I fattori comportamentali nelle situazioni di pericolo
  • Gli aspetti sociali dell’emergenza: l’influenza della folla, la diffusione di responsabilità, i comportamenti irrazionali e collettivi 
  • L’importanza della consapevolezza situazionale e del Team work
  • Gestione dello stress e contenimento del panico
  • La comunicazione efficace nel contesto di emergenza

Prova finale di apprendimento: 

  • accertamento di apprendimento, con prove a quiz sui contenuti del corso;
  • soglia di accettabilità per superamento corso pari al 70% delle risposte esatte.