FO19 Corso PREPOSTI D.Lgs. 81/08 e ASR 21/12/2011 - FORMAZIONE AGGIUNTIVA ASR torna all'elenco completo

Corso di formazione per preposti in materia di salute e sicurezza del lavoro ai sensi del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. art. 37 e Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011

Edizioni

edizione del 01/12/20 - data chiusura iscrizioni: 24/11/20

Location: 3i engineering srl - Alessandria

Quota partecipazione: € 200,00 + IVA (€ 244,00) - comprende il coffee break e il materiale didattico. E’ prevista la riduzione del 10% in caso di iscrizione di un numero di partecipanti che va da 2 a 5 appartenenti alla stessa Azienda/Ente; del 15% in caso di iscrizione più di 5 partecipanti appartenenti alla stessa Azienda/Ente.

Descrizione del Corso

Il D.Lgs 81/2008 sollecita la necessità della partecipazione attiva dei preposti sugli aspetti destinati a garantire la sicurezza sul lavoro, definendo specifici obblighi e responsabilità (art. 19) e conseguenti sanzioni (art. 56). L’art. 37 del nuovo decreto sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro, prevede, inoltre, l’obbligo per i preposti di un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro. Tali attività a cura del datore di lavoro devono riguardare i seguenti temi: - i principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi, - la definizione e individuazione dei fattori di rischio, - la valutazione dei rischi, - l’individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali  di prevenzione e protezione. La giurisprudenza (Cassazione Penale Sez. III - Sentenza n. 22118 del 3.06.2008) indica che la qualifica di preposto in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro deve essere attribuita facendo riferimento alle mansioni effettivamente svolte in azienda più che a formali qualificazioni giuridiche. Per meglio identificare la figura del preposto è utile fare riferimento alla definizione all’art. 2 comma 1, lettera e) del D.lgs. 81/08: preposto: persona che, in ragione delle competenze professionali e nei limiti di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell’incarico conferitogli, sovrintende alla attività lavorativa e garantisce l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa. L’accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 per la formazione dei lavoratori, stabilisce, al punto n°5 “Formazione particolare aggiuntiva per il preposto”, che la formazione del preposto deve comprendere quella per i lavoratori e deve essere integrata da una formazione particolare, in relazione ai compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro. Il corso verrà svolto in modalità videoconferenza durante il periodo di vigenza delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Destinatari del Corso

Preposti così come definiti all'art.2 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. E' carico del Datore di Lavoro di ciascuno dei partecipanti la verifica della comprensione linguistica degli stessi..

Obiettivi

Il corso si propone di fornire un quadro generale sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro, sulle responsabilità del ruolo e dei relativi obblighi di legge, di individuare le misure di controllo dei rischi specifici dell’attività lavorativa e gli strumenti per la valutazione degli stessi.

I partecipanti potranno migliorare la conoscenza del proprio ruolo,  comprenderne i limiti, riconoscere le implicazioni legislative di cui tenere conto, sviluppare gli strumenti cognitivi e operativi per l’assolvimento delle proprie funzioni.

Verrà posta l’attenzione sul ruolo loro affidato e sulle relative responsabilità nella gestione dell’operatività aziendale in tutte le sue forme, anche riguardo alla comunicazione messa in gioco all’interno del proprio gruppo di riferimento.

Obiettivo generale è promuovere un’efficace interazione con l’ambiente e l’organizzazione lavorativa, favorendo la prevenzione dei rischi e la definizione degli standard di cultura della sicurezza.

Programma

  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • Incidenti e infortuni mancati;
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri
  • Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’ osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei messi di protezione collettivi e individuali messi loro a disposizione.
  • Esercitazioni

Prova finale di apprendimento: accertamento di apprendimento, con prove a quiz sui contenuti del corso.