FO19 Corso PREPOSTI D.Lgs. 81/08 e ASR 21/12/2011 - FORMAZIONE AGGIUNTIVA ASR torna all'elenco completo

Corso di formazione per preposti in materia di salute e sicurezza del lavoro ai sensi del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. art. 37 e Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011

Edizioni

edizione del 19/12/19 - data chiusura iscrizioni: 12/12/19

Location: 3i engineering srl - Alessandria

Quota partecipazione: € 200,00 + IVA (€ 244,00) - comprende il coffee break e il materiale didattico. E’ prevista la riduzione del 10% in caso di iscrizione di un numero di partecipanti che va da 2 a 5 appartenenti alla stessa Azienda/Ente; del 15% in caso di iscrizione più di 5 partecipanti appartenenti alla stessa Azienda/Ente.

Descrizione del Corso

Il nuovo Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011, pubblicato in data 11 gennaio 2012, disciplina, ai sensi dell’articolo 37, comma 2, del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., la durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione dei lavoratori e delle lavoratrici. Il corso in oggetto costituisce il primo modulo (formazione generale) del percorso formativo di cui al suddetto accordo L’Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011, pubblicato in data 11 gennaio 2012, disciplina, ai sensi dell’articolo 37, comma 2, del D.Lgs. 81/08 e s.m.i., la durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione dei lavoratori e delle lavoratrici. In adempimento al predetto Accordo, per quanto riguarda la formazione specifica dei lavoratori, 3i engineering s.r.l. propone il seguente corso formativo: formazione specifica per lavoratori appartenenti ad Aziende a rischio alto, secondo la classificazione dei settori di cui all’Allegato 2 “Individuazione macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007” del suddetto Accordo. Il D.Lgs 81/2008 sollecita la necessità della partecipazione attiva dei preposti sugli aspetti destinati a garantire la sicurezza sul lavoro, definendo specifici obblighi e responsabilità (art. 19) e conseguenti sanzioni (art. 56). L’art. 37 del nuovo decreto sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro, prevede, inoltre, l’obbligo per i preposti di un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro. Tali attività a cura del datore di lavoro devono riguardare i seguenti temi: - i principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi, - la definizione e individuazione dei fattori di rischio, - la valutazione dei rischi, - l’individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali  di prevenzione e protezione. La giurisprudenza (Cassazione Penale Sez. III - Sentenza n. 22118 del 3.06.2008) indica che la qualifica di preposto in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro de

Destinatari del Corso

Preposti così come definiti all'art.2 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Programma

  • Principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • Incidenti e infortuni mancati;
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri
  • Valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’ osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei messi di protezione collettivi e individuali messi loro a disposizione.
  • Esercitazioni

Prova finale di apprendimento: accertamento di apprendimento, con prove a quiz sui contenuti del corso.